Pinterest • De ideeëncatalogus voor iedereen

CRISTINA CAPRIOLI > Trees || Ideazione, progettazione e costruzione spazio: Cristina Caprioli, Panagiotis Michalatos, Björn Eriksson || Coreografia: Cristina Caprioli || Performer: Philip Berlin, Marcus Doverud, Emelie Johansson, Madeleine Lindh, Louise Perming || Immagine e programmazione digitale: Panagiotis Michalatos || Partitura sonora: Carsten Nicolai aka alva noto e Opiate || Tecnici: Lumination of Sweden

CRISTINA CAPRIOLI > Trees || Ideazione, progettazione e costruzione spazio: Cristina Caprioli, Panagiotis Michalatos, Björn Eriksson || Coreografia: Cristina Caprioli || Performer: Philip Berlin, Marcus Doverud, Emelie Johansson, Madeleine Lindh, Louise Perming || Immagine e programmazione digitale: Panagiotis Michalatos || Partitura sonora: Carsten Nicolai aka alva noto e Opiate || Tecnici: Lumination of Sweden

Weird Science is not only my favourite film, but Kelly Lebrock is my style icon! #80s #sequins

pin 6
heart 1

CRISTINA CAPRIOLI > Trees || Ideazione, progettazione e costruzione spazio: Cristina Caprioli, Panagiotis Michalatos, Björn Eriksson || Coreografia: Cristina Caprioli || Performer: Philip Berlin, Marcus Doverud, Emelie Johansson, Madeleine Lindh, Louise Perming || Immagine e programmazione digitale: Panagiotis Michalatos || Partitura sonora: Carsten Nicolai aka alva noto e Opiate || Tecnici: Lumination of Sweden

Review of it goes here now - I don't agree with the review in general, but nice mention in second paragraph...

Kaleidoscopic Arts on

Embedded image permalink

TEATR ZAR > Sounds of Kurdistan || Concerto di Dengbej Kazo, con Vahan Kerovpyan e Murat Içlinalçca

CALCAGNILE > ST()MA || Batteria, percussioni, DrumTableGuitar,effetti, glockenspiel, aerofoni e lastra elettrificata || ST()MA è la metafora attraverso cui Cristiano Calcagnile guarda alla trasformazione come necessità vitale ed evolutiva, attraverso una parafrasi artistica che ne coglie gli aspetti più intimi e conflittuali e ne conosce le fertili contraddizioni.

PASQUALE MIRRA > Moderatamente solo || Suite per vibrafono, glockenspiel, timpano, woodblock, campanaccio, oggetti || Come in un quadro cubista, l’esecutore propone una suite dalla forma bidimensionale. Composizioni dall’aspetto inconsueto si alternano a improvvisazioni strutturali e libere, in modo variabile e imprevedibile, come costituite da tanti frammenti e “forme” scollegati fra loro, ma che in realtà mostrano i diversi lati osservati da più punti di vista.

PASQUALE MIRRA > Moderatamente solo || Suite per vibrafono, glockenspiel, timpano, woodblock, campanaccio, oggetti || Come in un quadro cubista, l’esecutore propone una suite dalla forma bidimensionale. Composizioni dall’aspetto inconsueto si alternano a improvvisazioni strutturali e libere, in modo variabile e imprevedibile, come costituite da tanti frammenti e “forme” scollegati fra loro, ma che in realtà mostrano i diversi lati osservati da più punti di vista.